MILANO 11 ottobre 2014 SEMINARIO DI TRADUZIONE PER IL DOPPIAGGIO DALLA LINGUA INGLESE “MA CHI HA TRADOTTO QUESTO FILM?”

Pubblicato il 29 luglio 2014 alle 15:10 0 Commenti

Con il patrocinio gratuito di AITI, ANITI e ASSOINTERPRETI

Cari amici, abbiamo appena CHIUSO le iscrizioni anche alla data del 12 ottobre. Invitiamo gli interessati a scriverci, in previsione di altre eventuali future edizioni del corso.

“Ma chi ha tradotto questo film?”: probabilmente ve lo sarete chiesto molte volte seguendo un film o un telefilm e rendendovi conto, per istinto o per altro motivo, che qualcosa non funzionava nella battuta in italiano. Si tratta però di una domanda mal posta, perché ci si dovrebbe semmai chiedere: “Ma chi ha adattato questo film?”

Leonardo Marcello Pignataro ci propone un nuovo corso, rivolto a chi è interessato a conoscere quale posto occupi nella filiera dell’audiovisivo il lavoro del traduttore.

Illustrerà le varie fasi del lavoro che dall’audiovisivo in lingua originale portano alla realizzazione di un audiovisivo in una lingua “altra”, cercando di individuare i meccanismi e le ragioni di un’artificialità spesso troppo evidente, per poi procedere a una verifica diretta: ai partecipanti sarà infatti richiesto di tradurre, prima del seminario, parti di script fornite dal docente, da confrontare poi con le rispettive rese a video.

Per il carattere soprattutto pratico del seminario, si richiede una buona conoscenza della lingua inglese.

OBIETTIVI

– Comprendere la sostanziale differenza tra traduzione per l’adattamento e adattamento di una traduzione, nonché tra i diversi tipi di adattamento.

– Comprendere cosa si richiede al traduttore per audiovisivi nella consapevolezza della posizione intermedia e subordinata di una traduzione per l’adattamento.

– Comprendere come gestire la traduzione sulla base del tipo di adattamento e di committenza.

CONTENUTI

Il seminario consisterà di due parti: teorica e pratica. Lo spazio maggiore sarà riservato alla parte pratica. Nella prima parte si introdurranno brevemente gli aspetti teorici della traduzione per gli audiovisivi, con l’indicazione di alcuni testi per l’eventuale approfondimento personale. Si parlerà poi degli aspetti tecnici, qui sommariamente sintetizzati in:

prima e dopo la traduzione:

  • rilevamento
  • adattamento
  • doppiaggio

– tipi di doppiaggio e di adattamento:

  • voice-over
  • doppiaggio

 lo script

  • time code
  • cartelli
  • sottotitoli
  • annotazioni

Seguirà la parte pratica. Prima della data del seminario, i partecipanti riceveranno stralci di script di vario genere – documentario, cartone animato, telefilm – su cui il docente ha lavorato, e sarà loro richiesto di tradurli prima dell’incontro. Nel corso della parte pratica si confronteranno le rese, si rileveranno i problemi posti dalla traduzione, identificando le possibili soluzioni, e si verificheranno poi con la resa finale a video, cercando di capire quali esigenze abbiano indirizzato le scelte dell’adattatore-dialoghista e del direttore di doppiaggio rispetto al testo originale e alla traduzione.

Al termine del corso verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

DOCENTE: Leonardo Marcello Pignataro ha studiato Lingue e Letterature Straniere (russo, inglese e altre lingue slave) a Napoli e Roma. Dopo una parentesi nella traduzione tecnica, si dedica da anni alla traduzione editoriale e per gli audiovisivi, collaborando con varie case editrici, testate giornalistiche, studi di doppiaggio e adattatori-dialoghisti. E’ docente di STL dal 2012.

QUOTA DI ISCRIZIONE (Scadenza iscrizioni: 6 ottobre 2014)*

– eur 165.00* (riservata a chi si iscrive entro il 16 settembre 2014, agli allievi STL e agli iscritti alla Giornata del Traduttore 2014)

– eur 180.00* (soci AITI, ANITI e ASSOINTERPRETI; allievi Scuola EST)

– eur 200.00* (quota intera)

* Le tariffe sono da intendersi IVA INCLUSA.

Per ulteriori informazioni e modalità di iscrizione contattare direttamente l’organizzazione del workshop al seguente indirizzo e-mail: stl.formazione@gmail.com oppure al numero: 347 397 29 92

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *