Gestione separata INPS: dal 1° gennaio 2017 l’aliquota scenderà al 25%?

Pubblicato il 23 novembre 2016 alle 13:21 0 Commenti

di Giuseppe Bonavia

Dallo scorso mese di settembre il Governo ha diffuso la propria intenzione di inserire un’importante novità all’interno della Manovra annuale di Stabilità 2017: l’abbattimento al 25% dell’aliquota contributiva INPS per gli iscritti alla Gestione Separata INPS, che, come noto, sono i liberi professionisti titolari di partita IVA, i quali sino ad oggi sono tenuti a versare ben il 27,72% (27% più addizionale dello 0,72%) sul loro reddito annuo imponibile.

La novità annunciata in questi termini si muove in esatta controtendenza con la precedente evoluzione delle aliquote INPS, che si sostanziava in un inesorabile (ed insostenibile!) incremento percentuale di anno in anno; si pensi che negli anni scorsi era stata decisa una progressiva crescita dell’aliquota annua sino a toccare il 33%, iniziativa poi pietosamente congelata dinanzi alle vibrate proteste degli interessati e delle più attive associazioni di categoria.

Adesso l’annunciata novità merita rispetto ed attenzione, ma si osservi che ancora non si tratta di legge: la legge di stabilità, da anni, è un lavoro fatto di approssimazioni successive che porta all’emissione di un testo finale condiviso, il quale deve essere votato dalle necessarie maggioranze parlamentari dopo che le varie stesure sono state spesso modificate se non addirittura stravolte. A fine anno, dunque, sapremo se questa esplicita mano tesa al popolo delle partire IVA diverrà un provvedimento di legge a tutti gli effetti o meno.

In ogni caso è bene sottolineare che la nuova aliquota si applicherà eventualmente ai redditi prodotti nel 2017, quindi sarà riferibile ai contributi il cui saldo sarà versato dai professionisti nel giugno 2018. In altri termini, nella prossima dichiarazione dei redditi (in giugno 2017, Mod. UNICO 2017 riferito al 2016) calcoleremo e liquideremo contributi ancora sulla base dell’aliquota del 27,72%.

Giuseppe Bonavia è Dottore Commercialista e Revisore Contabile in Pisa, titolare dal 1990 di uno studio di consulenza e assistenza fiscale. Dal 2005 tiene corsi, seminari ed incontri dedicati a traduttori ed interpreti indipendenti o associati; collabora stabilmente con STL tenendo corsi in aula e effettuando eventi formativi e aggiornamenti on-line su piattaforma webinar.

 

Commenti disabilitati.