Webinar: Punto e a capo – Guida pratica all’uso della punteggiatura

Pubblicato il 13 gennaio 2017 alle 15:58 0 Commenti

Un webinar con Andrea De Benedetti

23 e 28 marzo 2017
ore 18.00-19.30

In collaborazione con Italiano Corretto e la European School of Translation

Con il patrocinio gratuito di AITI, ANITI, AIIC, ASSOINTERPRETI e TRADINFO

Il corso si prefigge di fornire ai partecipanti una guida pratica all’uso della punteggiatura, analizzata dal punto di vista sintattico, testuale e stilistico. Attraverso l’analisi della punteggiatura all’interno di diverse tipologie di testi (d’autore e non) e il commento di esempi significativi cercheremo di individuare regole, fornire consigli e sfatare qualche mito duro a morire, dalla (presunta) inutilità del punto e virgola alla correlazione del segno interpuntivo con il concetto di pausa.

Il percorso si articolerà in 2 incontri della durata di 90 minuti ciascuno e avrà la durata complessiva di 3 ore.

Chi non potrà essere presente nei giorni e negli orari fissati per la diretta online avrà la possibilità di RIVEDERE LA REGISTRAZIONE. Tutte le lezioni, infatti, vengono registrate e messe a disposizione dei partecipanti, che potranno rivederle in qualsiasi momento, per tre mesi dalla fine del corso.

Al termine degli incontri verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

Lezione I

23 marzo, 2017

Ore 18.00-19.30


Qualche giorno prima dell’incontro iniziale saranno distribuiti dei testi (d’autore e non) dai quali saranno stati eliminati tutti i segni di punteggiatura, che i partecipanti dovranno provare a reintegrare. Durante il webinar verranno commentate le scelte dei partecipanti e degli autori e verrà inquadrata la questione della punteggiatura nei suoi diversi livelli (sintattico, testuale, stilistico e intonativo) e nelle sue diverse funzioni.

– Analisi e commento delle scelte interpuntive in testi di varie epoche e tipologie
– Le funzioni della punteggiatura: segmentatrice, sintattico/testuale, emotivo/intonativa, metalinguistica
– Punteggiatura per l’occhio, per l’orecchio e per il cuore

Lezione II

28 marzo, 2017

Ore 18.00-19.30


La seconda lezione sarà dedicata all’analisi degli usi dei diversi segni di interpunzione, degli errori da evitare e dei miti da sfatare. In conclusione ci sarà spazio per le domande dei partecipanti e per la discussione.

– Il punto
– la virgola
– il punto e virgola
– i due punti
– punto interrogativo ed esclamativo
– i puntini di sospensione
– trattini e lineeette

Per avere informazioni sul funzionamento della piattaforma e sui requisiti di sistema necessari per partecipare ai corsi on line, cliccare QUI.

Andrea De Benedetti (Torino, 1970) si è laureato in Lettere Moderne con una tesi su stile, lessico e sintassi dei titoli di giornale italiani. Nel 1997 si è trasferito in Spagna, dove ha insegnato per nove anni lingua e linguistica italiana all’Università di Granada e conseguito un Dottorato di Ricerca in Filologia Romanza, oltre ad avviare collaborazioni giornalistiche con diversi media italiani (il Manifesto, D – La Repubblica delle Donne, Guerin Sportivo, GQ, RadioUno Rai e altri). Dal 2006 è rientrato in Italia dove attualmente insegna lettere al Liceo linguistico Vittoria e traduzione spagnolo-italiano presso il Corso di Laurea in mediazione linguistica Vittoria. In questi anni è inoltre stato docente a contratto di italiano per stranieri presso l’Università di Pavia, di lingua italiana ai corsi SSIS e PAS presso l’Università di Torino e la UNINT di Roma, e di traduzione spagnolo-italiano presso la Unint e il Master in Traduzione Editoriale dell’Agenzia TuttoEuropa. In ambito accademico si è occupato di linguaggio giornalistico, di insegnamento di italiano L2 e di insegnamento della grammatica. Tra le sue pubblicazioni, Routine e rituali nella comunicazione, Torino, Paravia, 1999 (con Fabia Gatti); L’informazione liofilizzata, Firenze, Franco Cesati, 2004; Val più la pratica. Piccola grammatica immorale della lingua italiana, Roma-Bari, Laterza, 2009; E ora l’italiano (manuale di educazione linguistica per bienni superiori), Roma-Bari, Laterza, 2011 (con Mimmo Genga); La situazione è grammatica (Perché facciamo errori, perché è normale farli), Torino, Einaudi, 2015

Quota di iscrizione (Scadenza iscrizioni: 21 marzo 2017).

  • Tariffa intera: 65,00 euro
  • Tariffa ridotta: 60,00 euro (soci enti patrocinanti e allievi Scuola EST)
  • Tariffa riservata a chi si iscrive entro il 17 febbraio, agli allievi STL* e agli iscritti a Italiano Corretto 2017: 50,00 euro

Le tariffe sono da intendersi IVA ESCLUSA.

* Sono considerati allievi STL (e possono quindi usufruire della tariffa riservata) tutti coloro che hanno partecipato ad almeno un corso organizzato dalla nostra scuola.

Per iscriversi è necessario compilare l’appositoMODULO DI ISCRIZIONE ON LINE”.

Dopo aver cliccato su “Invia modulo” riceverete entro 24 ore una e-mail di conferma di avvenuta iscrizione contenente l’indicazione della cifra da versare Iva inclusa e le coordinate di pagamento. È possibile pagare tramite bonifico bancario.

Il pagamento dev’essere perfezionato entro 3 giorni dal ricevimento della e-mail di conferma di cui sopra.

Per ulteriori informazioni contattare direttamente l’organizzazione del workshop al seguente indirizzo e-mail: stl.formazione@gmail.com oppure al numero: +39 347 397 29 92


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *