Bottega on line di traduzione editoriale

Pubblicato il 24 luglio 2017 alle 8:11 0 Commenti

Docente: Barbara Ronca
In collaborazione con La Giornata del Traduttore e in sostegno di Translators without Borders 

A partire dal 20 ottobre 2017
Con il patrocinio gratuito di TRADINFO (Altri patrocini in corso di erogazione)

Questo corso online, suddiviso in tre moduli, si propone di entrare nel vivo della traduzione editoriale, lavorando quanto più possibile sui suoi aspetti concreti.

Nel MODULO 01, composto da 4 lezioni (20, 24, 30 ottobre e 15 novembre 2017), saranno inquadrati i principi di base che regolano la professione. Ci chiederemo quali sono e come si risolvono, dal punto di vista pratico, i maggiori scogli delle tre fasi della traduzione editoriale: la preparazione, la stesura vera e propria e la revisione. Al termine delle lezioni introduttivo-teoriche verrà assegnata una prova di traduzione (si tratterà di un brano di narrativa), su cui gli iscritti potranno lavorare in proprio nell’arco di una quindicina di giorni. Nell’ultima lezione la docente correggerà collettivamente i testi, sottolineando gli errori più comuni e le rese più riuscite. La lingua di lavoro sarà l’inglese,

Chi lo desidera potrà completare la propria formazione iscrivendosi ai seguenti MODULI FACOLTATIVI:

MODULO 02  Lezione di approfondimento incentrata sugli aspetti contabili e fiscali della professione del traduttore editoriale (22 novembre 2017), tenuta da Giuseppe Bonavia, commercialista e consulente di STL, specializzato nella fiscalità per traduttori/interpreti.

MODULO 03  Esercitazione di traduzione con correzione individuale (date da concordare con gli iscritti). Al termine delle correzioni la docente selezionerà le traduzioni migliori, che potranno essere pubblicate da STL, con il consenso dell’allievo, in un e-book dedicato, curato dalla docente stessa. L’e-book sarà messo in vendita sul sito di STL e l’intero ricavato verrà devoluto a Translator without Borders.

N.B. La partecipazione a uno o entrambi i moduli facoltativi è subordinata all’iscrizione al modulo introduttivo (MOD_01), obbligatorio per tutti.

Chi non potrà essere presente nei giorni e negli orari fissati per la diretta on line avrà la possibilità di RIVEDERE LA REGISTRAZIONE. Tutte le lezioni infatti vengono registrate e messe a disposizione dei partecipanti, che potranno rivederle in qualsiasi momento, per tre mesi dalla fine del corso.

Al termine degli incontri verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

Per avere informazioni sul funzionamento della piattaforma e sui requisiti di sistema necessari per partecipare ai corsi on line, cliccare QUI.

MODULO I - LEZIONE I 'PRIMA DI COMINCIARE: COME AVVICINARSI AL TESTO'

20 ottobre, 2017

ore 18.00 - 19.30


La prima lezione inquadrerà la figura del traduttore, evidenziando in breve le caratteristiche che fanno di un traduttore editoriale un buon traduttore editoriale; inoltre si sottolineerà l’importanza della fase propedeutica della traduzione, quindi del primo approccio col testo.

– Cosa fanno esattamente i traduttori? L’universo variegato della traduzione editoriale
– Il panorama editoriale italiano e l’invisbilità del traduttore
– Aspetti contabili e fiscali della professione di traduttore editoriale (accenni)
– Lettura: come legge un traduttore, ovvero l’analisi del testo
– Voce, tono, ritmo, intenzione, rimandi, dominante
– Narrativa d’autore, narrativa di intrattenimento, non-fiction… a ciascuno il suo
– Determinare una strategia di traduzione
– Servono strumenti specifici (hardware, software, CAT tool…)?

MODULO I - LEZIONE II 'ENTRIAMO NEL VIVO: LA PRIMA STESURA'

24 ottobre, 2017

ore 18.00 - 19.30


In questa seconda lezione impareremo a mettere le “mani in pasta”: con una serie di esempi mirati, la docente illustrerà le fondamenta teoriche del lavoro vero e proprio (senza dimenticare qualche trucchetto pratico), preparando il terreno per la sfida forse più ardua che aspetta ogni traduttore davanti a un nuovo testo: la prima stesura.

– Il tranello dell’equivalenza, ovvero: bella e infedele?
– Traduttori erettori e guadanti (secondo la definizione di Vincenzo Barca)
– Individuare e rispettare le aspettative di lettore e committente
– Le ricerche, come si fanno e cosa serve per farle
– La punteggiatura – I dialoghi
– Idiom, modi di dire, realia – Traduttese? Tradiano? Cosa sono e come si evitano?
– Gli errori più comuni: errori della resa letterale (calchi, possessivi, false friends); errori di modulazione (tono, ritmo, sonorità)
– A latere: glossari, note a piè di pagina
– Cercare aiuto: comunità virtuali, risorse, associazioni

MODULO I - LEZIONE III 'DOPO AVER TRADOTTO: LA REVISIONE E LA RILETTURA'

30 ottobre, 2017

ore 18.00 - 19.30


In questa terza lezione affronteremo il difficile e gratificante lavoro che segue la traduzione propriamente detta: ovvero impareremo insieme come si revisiona la propria traduzione, quante e quali riletture sono necessarie per consegnare un testo “pulito” (c’è un numero standard?), come si correggono le bozze, come si prepara una e-mail per l’editore che accompagni il nostro lavoro e spieghi le nostre scelte traduttive.

– Le fasi della revisione: a caccia di errori contenutistici, linguistici, grammaticali
– Quante volte devo revisionare/rileggere? Un lavoro stratificato
– Il bell’italiano e la correzione di bozze
– Come non imporre il proprio stile – Le norme redazionali
– Come giustificare le proprie scelte: la e-mail riepilogativa per il revisore
– Lo scambio con la casa editrice: confronto con revisori e correttori di bozze
– Assegnazione dei testi su cui lavorare e di un normario

MODULO I - LEZIONE IV 'LA CORREZIONE COLLETTIVA'

15 agosto, 2017

ore 18.00 - 19.30


In quest’ultima lezione collettiva lavoreremo alla correzione delle traduzioni. La docente evidenzierà le criticità riscontrabili nei testi tradotti e si soffermerà sulle rese (buone e meno buone) più frequenti, facendo in modo che ogni correzione sia uno spunto di miglioramento e un’occasione per imparare qualcosa di nuovo.

MODULO II (FACOLTATIVO) 'ASPETTI CONTABILI E FISCALI DELLA PROFESSIONE DI TRADUTTORE EDITORIALE'

22 novembre, 2017

ore 18.00 - 19.30


  • Le traduzioni editoriali e il diritto d’autore
  • La tassazione dei proventi da traduzione editoriale

Esistono specifiche regole riferite alla tassazione e alla contribuzione previdenziale relative ai redditi da traduzione editoriale: essa è infatti ricompresa fra i redditi da cessione del diritto di autore e come tale gode di tutti i benefici che la legge fiscale le ha riservato. Analizzeremo compiutamente il trattamento fiscale e previdenziale molto favorevole che le norme vigenti riservano a questi proventi e indicheremo anche le criticità e i malintesi in cui può incorrere anche il titolare di partita IVA che effettua anche le traduzioni editoriali.

MODULO III (FACOLTATIVO) 'METTERSI ALLA PROVA'

ore 18.00 - 19.30


(Date da concordare con gli iscritti)

FASE 1 – L’esercitazione di traduzione.
Gli iscritti interessati a ricevere una valutazione individuale avranno l’opportunità di tradurre un ulteriore testo di narrativa (diverso da quello assegnato nella quarta lezione del modulo obbligatorio). La docente correggerà ciascuna prova confrontandosi direttamente e in via esclusiva con il traduttore, suggerendogli spunti di riflessione e sottolineando punti forti e punti deboli del suo lavoro.

FASE 2 – La lezione in plenaria
Alle correzioni seguirà una lezione plenaria collettiva a microfoni aperti nella quale gli iscritti al terzo modulo potranno esprimere dubbi e scambiarsi informazioni ed esperienze, riflettendo insieme sul percorso appena concluso.

FASE 3 – La selezione per la pubblicazione
A queste due prime fasi seguirà la selezione degli iscritti più meritevoli, le cui traduzioni costituiranno una raccolta pubblicata in forma digitale e posta in vendita sul sito di STL; come già accennato, l’intero ricavato della vendita sarà devoluto a Translators Without Borders.

DOCENTI

Barbara Ronca – Specializzata in narrativa anglofona (ha collaborato con diversi editori indipendenti, tra cui Voland e 66thand2nd) e turismo, negli ultimi anni si è dedicata in particolar modo alla traduzione e revisione di libri, guide turistiche e siti web incentrati sui temi del viaggio (collaborando con case editrici specializzate come EDT – Lonely Planet e Taschen). Si occupa anche di editing, formazione e letture professionali. Dal gennaio del 2015 ha dato vita, insieme alla collega Chiara Rizzo, al freelance duo doppioverso. È docente e coordinatrice didattica di STL dal 2014.

Giuseppe Bonavia è Dottore Commercialista e Revisore Contabile in Pisa, titolare dal 1990 di uno studio di consulenza e assistenza fiscale. Dal 2005 tiene corsi, seminari ed incontri dedicati a traduttori ed interpreti indipendenti o associati; collabora stabilmente con STL tenendo corsi in aula e effettuando eventi formativi e aggiornamenti on-line su piattaforma webinar. Dal 2015 fornisce consulenze in ambito fiscale e contributivo a prezzi convenzionati per i traduttori allievi di STL.

ISCRIZIONI* (Le tariffe ‘ridotta’ e ‘riservata’ si applicano solo al pacchetto completo e non anche ai moduli singoli, per i quali è previsto un unico prezzo).

Tariffe PACCHETTO COMPLETO (tutti e 3 i moduli)
Tariffa intera: 225,00 euro
Tariffa ridotta: 210,00 euro (soci enti patrocinanti)
Tariffa riservata alle iscrizioni entro il 20 settembre, agli allievi STL e agli under 26: 195,00 euro

Tariffe MODULI SINGOLI
Modulo I:  130,00 euro
Modulo II:  
45,00 euro
Modulo III:  
70,00 euro

* Le tariffe sono da intendersi IVA ESCLUSA.

Per iscriversi è necessario compilare l’appositoMODULO DI ISCRIZIONE ON LINE.

Dopo aver cliccato su “Invia modulo” riceverete in tempi brevi una e-mail di conferma di avvenuta iscrizione contenente l’indicazione della cifra da versare Iva inclusa e le coordinate di pagamento. È possibile pagare tramite bonifico bancario.

Il pagamento dev’essere perfezionato entro 3 giorni dal ricevimento della e-mail di conferma di cui sopra.

Per ulteriori informazioni contattare direttamente l’organizzazione del workshop al seguente indirizzo e-mail: stl.formazione@gmail.com oppure ai numeri: +39 347 397 29 92 / + 39 339 851 70 52


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *