Corso on line ‘Tradurre il giallo’

Pubblicato il 22 dicembre 2017 alle 9:21 0 Commenti

Un ciclo di webinar con Giovanni Zucca
In collaborazione con La Giornata del Traduttore

13 e 20 febbraio, 12 marzo 2018
ore 18.00-19.30

 

Con il patrocinio gratuito di AITI, ANITI, ASSOINTERPRETI e TRADINFO (Altri patrocini in corso di erogazione)

Da Caino ad Hannibal Lecter, da Hercule Poirot a Harry Hole; l’acume di Sherlock Holmes, la malinconia di Philip Marlowe, il fascino di James Bond… Tra assassini e detective, ladri e spie, misteri e indagini, il fascino della letteratura poliziesca, del “giallo”, continua ad appassionare generazioni di lettori. Nate in Inghilterra e in Francia, poi emigrate oltre oceano, queste storie che amiamo tanto hanno attecchito anche qui, dando vita a una “scuola del giallo” italiana che vanta autori e personaggi di grande successo (ieri Scerbanenco, oggi Camilleri, De Giovanni, Manzini…), ma sono ancora tanti i titoli di genere di provenienza estera pubblicati ogni anno dalle case editrici italiane. E la possibilità di vedersi affidare la traduzione di un giallo è concreta, anche per un traduttore alle prime armi. Come affrontarla, dunque? C’è qualcosa di cui occorre tenere conto in particolare? In questo corso on line risponderemo a queste e altre domande, unendo teoria e pratica, ripartite su tre incontri. La lingua di lavoro sarà l’inglese, ma l’approccio e parte delle informazioni possono essere utili anche per chi lavora sullo stesso genere da altre lingue.

Il percorso si articolerà in 3 incontri della durata di 90 minuti ciascuno e avrà una durata complessiva di 4 ore e mezza.

Chi non potrà essere presente nei giorni e negli orari fissati per la diretta on line avrà la possibilità di RIVEDERE LA REGISTRAZIONE. Tutte le lezioni infatti vengono registrate e messe a disposizione dei partecipanti, che potranno rivederle in qualsiasi momento, per tre mesi dalla fine del corso.

Al termine degli incontri verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

MODULO I - 50 SFUMATURE DI GIALLO

13 febbraio, 2018

Ore 18.00-19.30


Nel primo dei nostri incontri scopriremo generi e sottogeneri, una breve introduzione storico-teorica per capire di cosa parliamo: perché si chiama «giallo», cos’è, quando è nato e come è diventato una «famiglia» di generi (il noir, il thriller, il crime, la spy-story…) che hanno sia tratti comuni che differenze, e a volte generano «incroci» fecondi. Vedremo esempi di traduzioni (e ri-traduzioni) di romanzi famosi. E risponderemo (non è difficile…) alla domanda «Ma mi serve, leggere gialli, per tradurli?»

MODULO II - Le armi del delitto… e quelle del traduttore

20 febbraio, 2018

Ore 18.00-19.30


Ci sono alcune specificità del genere che richiedono da parte nostra sforzo e attenzione per una resa corretta e precisa. Traducendo un romanzo giallo/noir/thriller ci imbatteremo in poliziotti, pubblici e privati, con vari gradi e gerarchie; in tecniche investigative, attrezzature tecnologiche, armi; in organizzazioni criminali e servizi segreti – tutti dettagli che un bravo traduttore dovrà controllare, perché l’autore ogni tanto si distrae… Incontreremo personaggi ricorrenti: come dobbiamo trattarli? Ma soprattutto, se il romanzo che ci è stato affidato è bello, ben documentato, scritto e costruito bene, ci imbatteremo in una storia che suscita suspense, tensione, per affascinare il lettore e trascinarlo di corsa alla parola Fine. E il nostro compito sarà far sì che questa suspense non si perda. (E se non è bello, né ben documentato, né… né…? Piccoli consigli di pronto soccorso.)

MODULO III - L’assassino (non) è il traduttore

12 marzo, 2018

ore 18.00 - 19.30


Qui ci confronteremo sulla resa di almeno due testi che i partecipanti al webinar avranno tradotto prima di questo incontro conclusivo. Lavoreremo su brani tratti da romanzi di genere diverso, che in linea di massima saranno abbastanza recenti e inediti in lingua italiana. Chiariremo dubbi, difficoltà ed eventuali errori, e trarremo, per quanto possibile, qualche conclusione generale, sempre tenendo presente che le regole valgono… fino al momento di ignorarle.

Per avere informazioni sul funzionamento della piattaforma e sui requisiti di sistema necessari per partecipare ai corsi on line, cliccare QUI.

Giovanni Zucca. Piacentino di nascita (1957), milanese di adozione. Dopo una vita tra i numeri di una banca, me ne sono inventata un’altra tra le parole dei libri come traduttore (dal francese e dall’inglese), lettore, editor e autore. Mi sono passati per le mani serial killer, gangster e spie (Maxime Chattam, J. R. Moehringer, Daniel Silva); memoir di personaggi italiani e stranieri; grandi autori di fumetti e graphic novel (Hergé, Tardi, Guy Delisle). Ho scritto tre libri (Io che conosco il tuo cuore, Piemme 2014, sulla storia dei fratelli Cervi; Pietro Ingrao, mio fratello, L’asino d’oro 2016, romanzo biografico su Pietro e Giulia Ingrao; Il paese dei cento violini, Piemme 2017, con Syusy Blady) e numerosi racconti gialli e noir, pubblicati in varie antologie.

Quota di iscrizione

  • Tariffa intera: 95,00 euro
  • Tariffa ridotta: 85,00 euro (soci enti patrocinanti)
  • Tariffa riservata a chi si iscrive entro il 16 gennaio, agli iscritti alla Giornata del Traduttore 2017 e agli allievi STL*: 75,00 euro

Le tariffe sono da intendersi IVA ESCLUSA.

* Sono considerati allievi STL (e possono quindi usufruire della tariffa riservata) tutti coloro che hanno partecipato ad almeno un corso organizzato dalla nostra scuola.

Per iscriversi è necessario compilare l’appositoMODULO DI ISCRIZIONE ON LINE”.

Dopo aver cliccato su “Invia modulo” riceverete entro 24 ore una e-mail di conferma di avvenuta iscrizione contenente l’indicazione della cifra da versare Iva inclusa e le coordinate di pagamento. È possibile pagare tramite bonifico bancario.

Il pagamento dev’essere perfezionato entro 3 giorni dal ricevimento della e-mail di conferma di cui sopra.

Per ulteriori informazioni contattare direttamente l’organizzazione del workshop al seguente indirizzo e-mail: stl.formazione@gmail.com oppure al numero: +39 347 397 29 92


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *