MILANO 23 e 24 settembre – Italiano plurale: le lingue che scriviamo

Pubblicato il 10 maggio 2017 alle 14:58 0 Commenti

Un laboratorio con Mariarosa Bricchi

Sabato 23 settembre ore 10.00 – 17.00
Domenica 24 settembre ore 9.15 -13.15
Grand Hotel Puccini
MILANO – Corso Buenos Aires, n. 33

Con il patrocinio gratuito di AITIANITI, AIIC, TRADINFO e ASSOINTERPRETI 

Tutti noi, più o meno consapevolmente, non scriviamo una lingua sola ma tante, a seconda dell’occasione, dell’interlocutore, del registro, dell’umore. E tutti noi siamo esposti a sottocodici diversi, che entrano in azione nei diversi ambiti della comunicazione: i linguaggi speciali (che possiedono un lessico ad alto grado di specializzazione, non comprensibile ai non addetti ai lavori); e i linguaggi settoriali (impiegati in aree particolari, ma sprovvisti di una terminologia specifica). La capacità di riconoscere, situare e, al bisogno, utilizzare, la varietà delle risorse disponibili è requisito indispensabile per un corretto rapporto con la nostra lingua. E lo è tanto più per i traduttori, che a questo repertorio variegato devono saper attingere quando il testo di partenza lo richieda.

Il corso, dal taglio pratico, proporrà un panorama di registri e sottocodici scelti tra quelli che possono risultare più utili al lavoro traduttorio: definito l’italiano standard, si tratteranno l’italiano regionale e quello popolare; il registro nobilitato e l’opposizione tra chiarezza e oscurità; il linguaggio della scienza e della tecnica; quello della medicina; quello politico.

Prima dell’inizio del corso verranno inviati agli studenti brevi testi dall’inglese che richiedono di essere resi in varietà diverse di italiano. La traduzione sarà discussa in aula.

Durata: 10 ore.

Al termine del corso verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

Docente: Mariarosa Bricchi è storica della lingua italiana ed editor. Docente presso il Master di editoria della Fondazione Mondadori di Milano, ha insegnato Linguistica italiana e tenuto corsi di editoria nelle Università di Pavia, Pisa, Reggio Emilia, e nel 2008 è stata visiting scholar a Columbia University, New York. Sui saggi sono usciti tra l’altro su “Strumenti critici”, “Autografo”, “il Verri”, “Studi linguistici italiani”, “allegoria”. Tra i suoi libri: La roca trombazza. Lessico arcaico e letterario nella prosa narrativa dell’Ottocento italiano (2000); e Manganelli e la menzogna. Notizie su “Hilarotragoedia” (2002). È stata editor alla BUR (dove ha ideato la collana Scrittori Contemporanei Original), scout dagli Stati Uniti per il Saggiatore, direttore editoriale di Bruno Mondadori Saggistica, e ha ideato per Jaca Book la collana di letteratura internazionale Calabuig. Collabora ai supplementi culturali “Domenica” (Il Sole 24 ore”) e “Alias” (“il manifesto”).

È docente di STL dal 2016.

 

Quota di iscrizione (Scadenza iscrizioni: 15 settembre 2017)*

– Tariffa intera: 205.00 euro
– Tariffa ridotta: 195.00 euro (soci enti patrocinanti; allievi Scuola EST)
– Tariffa riservata a chi si iscrive entro il 29 agosto, agli allievi STL e agli iscritti a Italiano Corretto: euro 185.00

Le tariffe sono da intendersi IVA ESCLUSA.

Per iscriversi è necessario compilare l’appositoMODULO DI ISCRIZIONE ON LINE.

Dopo aver cliccato su “Invia modulo” riceverete in tempi brevi una e-mail di conferma di avvenuta iscrizione contenente l’indicazione della cifra da versare Iva inclusa e le coordinate di pagamento. È possibile pagare tramite bonifico bancario.

Il pagamento dev’essere perfezionato entro 3 giorni dal ricevimento della e-mail di conferma di cui sopra.

Per ulteriori informazioni contattare direttamente l’organizzazione del workshop al seguente indirizzo e-mail: stl.formazione@gmail.com oppure al numero: +39 347 397 29 92


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *