Corso on demand: Bullet Journal – Un metodo efficace per organizzare il lavoro e la vita quotidiana

Pubblicato il 3 febbraio 2017 alle 18:36 0 Commenti

Registrazioni del webinar del 26 gennaio e 2 febbraio 2017

Il bullet journal, o BuJo, è un’agenda personalizzata in base alle esigenze di ognuno. Parte da un’idea molto semplice di Ryder Carroll, un designer newyorkese. Basta avere un quaderno e una penna, delineare poche sezioni: l’indice dei contenuti, il future log per gli impegni futuri, il monthly log per gli appuntamenti del mese in corso, un daily log per gli impegni quotidiani, e poco altro. Da questo nucleo minimale si sono sviluppati approcci più creativi ed elaborati. Quello che le varie tipologie di bullet journal hanno in comune è la modularità dei contenuti e la scrittura a mano di ogni singolo elemento che si decide di inserire nella propria agenda. Questo corso è pensato sia per i maniaci dell’organizzazione sia per i disorganizzati e i procrastinatori cronici.

Prima di provare a tenerne uno, il BuJo può sembrare una fatica, se non una perdita di tempo. Dopo aver provato, però, difficilmente si torna indietro. In questo corso vi spiegheremo perché.

È composto da 2 lezioni online registrate, disponibili in formato video. Durata del corso: 3 ore.

Una volta compilato il modulo in basso e completata l’iscrizione on line, al partecipante verranno fornite le credenziali di accesso ai video e ai relativi materiali didattici.

Lezione I - Cos’è un bullet journal e come scegliere il metodo più adatto a noi


In questa prima lezione si farà una piccola storia del bullet journal analizzando l’approccio minimale, secondo lo spirito dell’ideatore del metodo e confrontandolo con gli approcci invece più creativi ed eclettici, valutandone i pro e i contro.

  • Cos’è e come è nato il bullet journal
  • Le sezioni principali
  • Approccio minimal vs approccio creativo
  • L’importanza di scrivere a mano
  • Come decidere quali sezioni inserire e quali tenere fuori dal proprio bullet journal
  • Come trovare un proprio metodo e una propria routine

Lezione II - Il bullet journal, la gestione del tempo e il lavoro


Nella seconda lezione si parlerà di come il bullet journal può essere d’aiuto nella scansione del lavoro di traduzione

  • Come organizzare il bullet journal per il lavoro
  • In che modo il bullet journal può aiutare nella gestione del tempo
  • Come programmare un’attività e monitorarne i progressi
  • Differenze tra to do-list, progetti e scadenze
  • Come usare il bullet journal per cercare nuovi lavori

Federica Aceto si è laureata in lingue e letterature straniere moderne all’Istituto Universitario Orientale di Napoli e ha conseguito un master in Anglo-Irish Literature presso lo University College Dublin. Ha vissuto vari anni in Irlanda, dove ha lavorato come language assistant al dipartimento di italianistica dello UCD di Dublino. Traduce narrativa dall’inglese da dieci anni. Tra gli autori da lei tradotti: Martin Amis, J.G. Ballard, Don DeLillo, Stanley Elkin, A.L. Kennedy, Ali Smith. Ha tenuto vari corsi sia online sia frontali per varie scuole di traduzione. Oltre a occuparsi di traduzione, insegna lingua inglese nella scuola media della casa circondariale di Rebibbia. È docente di STL dal 2013.

Quota di iscrizione

  • Tariffa intera: 80,00 euro
  • Tariffa riservata agli allievi STL: 60,00 euro

Le tariffe sono da intendersi IVA INCLUSA.

* Sono considerati allievi STL (e possono quindi usufruire della tariffa riservata) tutti coloro che hanno partecipato ad almeno un corso organizzato dalla nostra scuola.

Per iscriversi è necessario compilare l’appositoMODULO DI ISCRIZIONE ON LINE”.

Dopo aver cliccato su “Invia modulo” riceverete entro 24 ore una e-mail di conferma di avvenuta iscrizione contenente l’indicazione della cifra da versare Iva inclusa e le coordinate di pagamento. È possibile pagare tramite bonifico bancario.

Il pagamento dev’essere perfezionato entro 3 giorni dal ricevimento della e-mail di conferma di cui sopra.

Per ulteriori informazioni contattare direttamente l’organizzazione del workshop al seguente indirizzo e-mail: stl.formazione@gmail.com oppure al numero: +39 347 397 29 92


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *